Danza classica

 

SALDI: Sconti da 10% a 70% continuano

 

Accessori per la danza, il pattinaggio,  la ginnastica e il pilates

 Via Delle Medaglie D'Oro 8 Varese  ( Piazza Repubblica a sinistra della caserma, la Via che porta alla stazione)

Orario: Dalle 9.00 alle 20.00   Lunedì  dalle 15.00 alle 20.00 

Tel. : 3475960317

info@dancepassion.eu    per ordini: shary.srl@dancepassion.eu

 

 

 Enciclopedia della danza: A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z  

aggiungi a preferiti

homeChi siamodove siamoinfo pointservizieventiaudizionistage

Balancé: Letteralmente, passo dondolante. E' molto simile al Pas de Valse, è caratteristico dell'allegro e generalmente si esegue a tempo di valzer. E' un alternarsi di equilibri, spostando il peso da un piede all'altro incrociandoli.

Balançoire: Dal francese "altalena", è un battement in cui la gamba che lavora viene slanciata in avanti e in dietro passando dalla prima posizione a terra. Il tronco asseconda gli slanci anteriori e posteriori della gamba in aria compensando con leggere inclinazioni ad essi opposte. E' molto simile a quello En clôche salvo che in quest'ultimo il tronco rimane fermo e in asse con la gamba di terra. Nel metodo Vaganova il balançoire è chiamato Grand Battement balancé.

Ballet blanc: balletto bianco, fa riferimento ai balletti romantici in cui vengono utilizzati i classici tutù lunghi e bianchi come quello indossato nel balletto La Sylphide da Maria Taglioni(1830).

Ballet d'action: un balletto che racconta una storia.

Balletto Classico: la tecnica del balletto tradizionale, ma il termine fa riferimento anche ad alcuni balletti di repertorio.

Balletto moderno: un genere nato nel novecento facente capo a diversi stili.

Balletto romantico: lo stile di danza appatenente al periodo romantico prima metà del XIX secolo.

Ballon: E' quell'attimo di sospensione che dev'esserci in un salto eseguito correttamente, che indica la corretta elasticità in un salto. Più è lungo il ballon e più il salto apparirà leggero ed il ballerino sospeso per aria. Il nome deriva dal francese "pallone" che se lanciato in aria resta sospeso un istante prima di riscendere. I ballerini che più vengono ricordati per il loro lungo ballon sono V.Nijinski, M.Baryshnikov e M.Taglioni.

Ballonnè: Passo rimbalzato, in cui il danzatore sale in aria stendendo una gamba avanti, di lato o dietro e atterra con la gamba che si è estesa al Cou de pied o Retiré. Ci sono due tipi di ballonnè: ballonnè semplice, che può essere eseguito petit o grand, e ballonnè composto, il quale è un passo composto da tre movimenti. Il ballonnè può essere eseguito in tutte le direzioni ed è tipico del pas de deux dei contadini nel balletto Giselle.

Ballotté: Il termine Ballotté evoca la visione di un battello che si culla sulle onde, infatti un Ballotté ben eseguito è paragonabile a un simile dondolio. In questo passo non si deve notare alcuna pausa, alcuna fermata. Il ballerino oscilla in aria in avanti e indietro, con le gambe chiuse e ben stese, oltrepassando un punto immaginario al centro del movimento. Il corpo si piega con forza dietro e poi si spinge in avanti, in modo tale che, quando le gambe sono tese, forma un disegno particolare che richiama alla mente proprio quel dondolio di cui prima si è parlato. E' estremamente difficile eseguire questo movimento nella sua forma corretta. Richiede molta forza nelle gambe e nel corpo. Generalmente le ballerine tendono a semplificarlo, riducendolo ad un salto in alto con slancio di gamba avanti e indietro e piegando le ginocchia. Il Ballotté lo si può vedere nel I atto di Giselle durante il primo incontro tra Giselle ed Albrecht. Infatti proprio in questo momento si può cogliere l'occasione di osservare la giusta forma del Ballotté, specialmente quella eseguita dal danzatore che mette in risalto il carattere, proprio grazie alla maggior forza ed al Ballon del salto.

Baryshnikov Arts Center (BAC): www.baryshnikovadancefoundation.org

Battement: indica l'esecuzione di un passo in cui lavora la gamba libera mentre l'altra sostiene il sorpo. Esistono diversi tipi di battments come tendu, jetè, soutenu e grand battement. +Il battement (letteralmente tradotto dal francese "battere") è uno dei movimenti fondamentali della danza tecnico accademica.
Per battement si intende un movimento della gamba sia tesa che piegata, è, quindi, definizione di un movimento molto generico, che si suddivide, principalmente, in tutta una serie di altri battement:
Battement balancé, Battement battu, Battement dégagé, Battement fondu, Battement frappé, Battement glissé, Battement jeté, Battement lent, Battement tendu, Battements pour batterie, Grand battement jeté.

Battement balancé: Letteralmente tradotto come passo dondolante. Questo passo è molto simile al Pas de valse ed è composto da un alternarsi di equilibri, spostando il peso da un piede all'altro. Il balancè può essere eseguito incrociando il piede sia davanti che dietro.
Il ballerino parte dalla quinta posizione con, ad esempio, il piede destro avanti. Segue un demi-plié, dégagé con il piede destro alla seconda e spostamento del peso su di esso velocemente in demi-plié; quindi il piede sinistro incrocia dietro la caviglia destra e inclina la testa e il corpo verso destra. Il piede sinistro passa in mezzapunta dietro il piede destro, sollevando appena il piede destro da terra. Successivamente, si cade ancora sul piede destro in demi-pliè con il piede sinistro in Cou de pied derrière.
Il balancè può essere eseguito En avant, En arrière, Croisé, Effacé e En tournant. Si tratta di un passo semplice dell'allegro, che anche i bambini sono in grado di eseguire senza difficoltà. Nella danza classica viene generalmente eseguito a tempo di valzer.

Battement battu: Il punto di partenza è sul collo del piede. Da qui il piede destro compie una serie di piccoli colpi rapidi sul tallone del piede sinistro, in posizione sul collo del piede avanti. I colpetti vanno dati con la punta, mentre la parte inferiore della gamba si muove liberamente. questo esercizio va introdotto solo quando la gamba sia ben sviluppata.

Battement dégagé: Il Battement dégagé è un movimento della gamba che lavora attraverso il quale essa si apre -in avanti, di lato o indietro- "liberandosi" dalla posizione di partenza, chiusa, quale ad esempio una Prima posizione o una Quinta posizione dei piedi (Dégagé infatti in francese significa liberato).
Secondo il metodo Cecchetti il battement dégagé comprende anche una chiusura ma, a differenza del Battement tendu, viene eseguito con la punta del piede appena sollevata in aria. E' infatti simile al Battement jeté o al Battement glissé della scuola francese
Questo passo cambia nome a seconda delle scuole: Battement dégagé per il metodo Cecchetti, Battement jeté per la scuola russa, Battement glissé per la scuola francese.
Batterie: Comprendono tutte quelle esecuzioni "battute" con l'intero coscia con la concentrazione della forza nei muscoli adduttori. Le gambe battono una contro l'altra e si scambiano, come per esempio nell'entrechat quatre, Royal o changement.

Battement fondu: Esercizio nel quale la gamba di terra si piega lentamente in Plié e il piede della gamba che lavora passa al Cou de pied. In seguito, mentre la gamba di terra si stende, la gamba che lavora si apre ed estende per puntare il piede a terra o lasciarlo in aria a 45° o 90°.
Il termine deriva dal francese e vuol dire "Andare a fondo".
Saint-Lèon scrisse: "Il Fondue su una gamba è quanto accade in un Plié su due".

Battement frappé: Il frappé è un passo che si esegue generalmente alla sbarra, si parte da una posizione in Cou de pied o con un piede Flex con il tallone poggiato sulla caviglia dell'altra gamba; si esegue quindi un movimento rapido per tendere la gamba, in avanti, di lato o dietro.
Quando si parte dal flex, prima di stendere la gamba, la punta del piede striscia a terra facendo una leggera pressione. Quando si parte dal cou de pied la punta non tocca il pavimento. Il frappé può essere battuto doppio, passando velocemente il piede dietro-davanti alla caviglia della gamba di terra (o viceversa).

Battement glissé: Il Battement glissé è simile al Battement tendu ma si esegue a velocità doppia e il piede che lavora si solleva da terra con la punta ben stesa, poi tocca di nuovo terra come in un tendu e torna in prima o quinta posizione.
Questo passo cambia nome a seconda delle scuole: Battement dégagé per il metodo Cecchetti, Battement jeté per la scuola russa, Battement glissé per la scuola francese.
Il Battement glissé rinforza le dita dei piedi, sviluppa il collo del piede e la flessibilità della caviglia.

Battement jeté: Il Battement jeté è simile al Battement tendu ma si esegue a velocità doppia e il piede che lavora si solleva da terra con la punta ben stesa, poi tocca di nuovo terra come in un tendu e torna in prima o quinta posizione.
Questo passo cambia nome a seconda delle scuole: Battement dégagé per il metodo Cecchetti, Battement jeté per la scuola russa, Battement glissé per la scuola francese.
Il Battement jeté rinforza le dita dei piedi, sviluppa il collo del piede e la flessibilità della caviglia.

Battement tendu: Il piede che lavora scivola dalla prima o dalla quinta posizione fino alla seconda o quarta posizione senza alzare le dita dal pavimento ma mantenendo la punta ben stesa. Entrambe le ginocchia devono rimanere ben stese. Non appena il piede arriva alla posizione di punta tesa torna in prima o quinta posizione.
I Battement tendu possono essere eseguiti anche con un Demi-plié in prima o quinta posizione al ritorno del piede. Possono essere eseguiti En avant, A la seconde e En arrière. In questo passo si sviluppa la forza necessaria a ruotare bene verso l'esterno il collo del piede.Un Battement tendu sta anche all'inizio e alla fine di ogni Battement jeté e ogni Grand battement jeté.: Nei Battement tendu En avant è il tallone a dare l'impulso avanti e le dita dei piedi che danno quello a tornare. Nel Battement tendu En arrière esattamente l'opposto.

Battements pour batterie: I Battements pour batterie sono praticamente degli Entrechat fatti senza saltare.
Un piede resta a terra, in Relevé o con tutto il piede giù, e la gamba di sostegno è tesa; l'altra gamba, tesa, passa da una Quinta posizione all'altra, ogni volta passando dalla prima, con movimenti rapidi e precisi.
L'esercizio serve per il rafforzamento dei muscoli adduttori e per trovare la tecnica degli Entrechat.

Batteria: Col termine "batterie" si intendono tutti quei salti dove si batte l'interno della coscia ed i polpacci. Le gambe battono e si scambiano. La forza dev'essere concentrata oltre che nel salto soprattutto nell'interno coscia. Esempio di batterie sono tutti i tipi di entrechat.

Battu. Letteralmente battuto. Quasi tutti i passi saltati hanno una versione battu: le gambe stese si incrociano o si battono una o più volte in aria.

Bayadère (la): balletto dell'ottocento (1877), coreografia di Petipa su musica di Minkus. Vedi sezione balletti

Baryshnikov Arts Center (BAC): www.baryshnikovadancefoundation.org

Bejart

Fa il suo debutta a 14 anni all'Opéra di Parigi, poi accanto a Roland Petit.

Dal 1951 al 1987 elabora il suo primo balletto, Inconnu, rielabora L'uccello di fuoco, crea Symphonie pour un homme seul. Dopo qualche hanno la Philip Morris International gli propone di stabilirsi in Svizzera e qui Bejart scoglie il Ballet du XXe siécle  e fonda a  Losanna una nuova compagnia: il Béjart Ballet Lausanne. Qui Béjart accoglie danzatori di alto livello di qualsiasi nazionalità. Nel 1998 venne condannato per plagio per aver copiato una scena da un altro coreografo.  Nel 1999 gli viene attribuito il Prix de Kyoto.  I suoi ultimi spettacoli sono Grazie Gianni con amore rappresentato nel 2007 alla Scala di Milano dedicato a Gianni Versace, Ballet for life di cui aveva appena finito la tourné e Il giro del mondo in 80 minuti che terminò di allestire solo pochi mesi prima di morire nel 22 novembre 2007.

Bejat

Bella addormentata: balletto dell' ottocento(1890), coreografia di Petipa su musica di Ciaikovsky ispirata alla favola di Perrault. Vedi sezione balletti

Billy ElliotBilly Elliot: Un film prodotto in 2000 che racconta la vita personale e artistica di un ballerino inglese proveniente dalla provincia.

Un film di grande successo che è diventato anche un musical teatrale. Vedi

sezione film

 

Bolero(LES UNS ET LES AUTRES "1981"): un balletto ispirato al Bolero di Ravel. Vedi sezione film

Bolle Roberto: Etoile del Teatro alla Scala, Vedi la pagina dedicata a lui >>> vai! >>>

Bolshoi: Teatro accademico di Stato Bolshoi di Mosca costruito nel 1824. Vedi sezione teatri

Bolshoi Ballet School: Mosca www.russianballetschool.com

Bourrée (Pas de bourrée): Iniziando da un degagè alla seconda della gamba sinistra, la destra rimane in Demi-plié. Incrocia la gamba sinistra in piqué dietro il piede destro il quale, anch'esso in piqué, si sposta alla seconda. Il passo si chiude col piede sinistro incrociato davanti al destro, sulla punta, e chiude in quinta posizione.

Bras: braccia

Bras bas: braccia basse, è la posizione preparatoria prima di iniziare un esercizio alla sbarra o una combinazione.

Brisé: Il Brisé è un passo che appartiene alla petite batterie: spostato nello spazio può iniziare e terminare su una o due gambe. Da una quinta posizione una gamba viene staccata en avant (o en arriére) per essere raggiunta in aria dall'altra, che unendovisi tesa, esegue un battu atterrando in quinta posizione. Il brisè che termina su una gamba viene chiamato brisé volé e puo essere en avant e en arriére.

 

Copyright ©2008-2015 , All rights riserved - Engineered by "Edizioni Shary"