SALDI: Sconti da 10% a 70% continuano

 

Accessori per la danza, il pattinaggio,  la ginnastica e il pilates

 Via Delle Medaglie D'Oro 8 Varese  ( Piazza Repubblica a sinistra della caserma, la Via che porta alla stazione)

Orario: Dalle 9.00 alle 20.00   Lunedì  dalle 15.00 alle 20.00 

Tel. : 3475960317

info@dancepassion.eu    per ordini: shary.srl@dancepassion.eu

 

 

 Enciclopedia della danza: A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z  

homeChi siamodove siamoinfo pointservizieventiaudizionistage

Quarta posizione: Gli arti inferiori sono ruotati verso l'esterno di 90 gradi ciascuno con i piedi che quindi formano un angolo piatto (di 180 gradi). I piedi sono su due linee parallele, con una distanza approssimativa fra di loro di un piede: il tallone di un piede è allineato verticalmente con la punta dell'altro piede.
Esiste una variante, la "quarta posizione aperta", dove le gambe sono meno incrociate tra loro: i talloni dei due piedi sono allineati verticalmente.
Nella scuola russa non esiste una quarta posizione delle braccia.
Nella scuola francese un braccio è in alto (come nella Terza posizione delle braccia della scuola russa) e l'altro è alla Prima posizione.
Secondo il metodo Cecchetti è prevista una "quarta avanti", con un braccio corrispondente alla prima posizione russa e l'altro alla Seconda posizione; e una "quarta alta", con un braccio in Quinta posizione Cecchetti e l'altro alla seconda posizione.

Quarta posizione delle braccia: nel metodo francese a sinistra, nel Cecchetti nella variante "quarta avanti" al centro e in quella "quarta alta" a destra.
Piedi in quarta posizione.

Quarto port de bras: Secondo la scuola russa (metodo Vaganova), il quarto port de bras è così composto:
-posizione di partenza con le braccia in Prima posizione, piedi in Quinta posizione destra avanti e testa inclinata verso sinistra con lo sguardo alla mano destra;
-il braccio sinistro sale in Terza posizione mentre il destro si apre in Seconda posizione. La testa è ruotata verso destra;
-il braccio sinistro scende in una seconda posizione ed entrambe le braccia eseguono un Allongé. Il tronco ruota sul bacino -che resta fermo- il più possibile verso sinistra mentre la schiena fa un piccolo Cambré alto. La testa, che era ruotata verso destra, ruota in senso opposto seguendo la mano sinistra fino a che questa va in allongé e poi, con una circonduzione che passa verso il basso, cambia lato e torna a guardare la mano destra. Quest'ultima è più alta della sinistra: le due braccia formano una diagonale che sale dalla mano sinistra -dietro il corpo- alla mano destra -avanti a sé-;
-le braccia tornano in prima posizione, contemporaneamente al tronco che, recuperato il proprio asse sul bacino, torna dritto eliminando il cambré alto. La testa si inclina verso sinistra e lo sguardo va alla mano destra;
-il braccio sinistro sale in terza, il destro apre alla seconda, così come nel secondo passaggio sopra descritto. E' ora possibile ripetere il port de bras.

Quarto port de bras Vaganova.


Quinta posizione: La quinta posizione dei piedi è uguale in tutte le scuole nazionali (ad eccezione del metodo Cecchetti, analizzato di seguito): gli arti inferiori sono ruotati verso l'esterno di 90 gradi ciascuno con i piedi che quindi formano un angolo piatto (di 180 gradi). I piedi sono su due linee parallele, adiacenti fra di loro: il tallone di un piede è allineato verticalmente e in contatto con la punta dell'altro piede.
Nel metodo Cecchetti le gambe sono meno incrociate e le punte dei due piedi risultano libere da qualsiasi allineamento verticale: il tallone di un piede è all'altezza della metà dell'altro piede.
Nella scuola russa non esiste una quinta posizione delle braccia.
Nella scuola francese le braccia sono in alto (come nella Terza posizione delle braccia della scuola russa), opposte alla Posizione di preparazione. La quinta posizione è anche detta Couronne.
Secondo il metodo Cecchetti è prevista una "quinta bassa", come la posizione di preparazione delle altre scuole; una "quinta avanti", equivalente alla "low-first" della scuola inglese (si veda Prima posizione per la definizione di "low-first"); e una "quinta alta", cioè con le braccia in couronne.

Quinta posizione delle braccia: a sinistra nella variante "quinta bassa", al centro in quella "quinta avanti" e a destra nella "quinta alta del metodo Cecchetti; sempre a destra quella della scuola francese.


Quinto port de bras: Secondo la scuola russa (metodo Vaganova), il quinto port de bras è così composto:
-posizione di partenza con il braccio sinistro in Terza posizione e il destro in Seconda posizione, piedi in Quinta posizione destra avanti e testa ruotata verso destra;
-il braccio sinistro scende in Prima posizione ed è raggiunto dal destro, mentre corpo e testa si flettono in avanti come in un Terzo port de bras, mantenendo la colonna vertebrale dritta;
-ora il tronco esegue una circonduzione che finisce dietro, passando dalla sinistra -in senso anti orario-. Il braccio destro sale in terza posizione mentre il sinistro apre alla seconda. La testa resta in linea con la colonna vertebrale e segue la circonduzione del tronco;
- il tronco recupera la verticalità riallineandosi all'asse del bacino e delle gambe mentre le braccia e la testa tornano alla posizione di partenza.

Quinto port de bras Vaganova.
 

 

Copyright ©2008-2015 , All rights riserved - Engineered by "Edizioni Shary"